FAVINI CRUSH
Favini crush
carta del riciclo

Le carte del riciclo. Tutto ciò che a noi sembra rifiuto, cosa da buttar via può invece diventare qualcosa di prezioso.
È di fatto quello che accade con il riciclo e quello che ha messo in atto Favini con la gamma di carte ecologiche Crush.

È possibile ottenere una carta favolosa, di pregio, bella e gradevole al tatto riutilizzando rifiuti e scarti destinati alla discarica?

La Cartiera Favini ci è riuscita. I residui di olive, caffè , agrumi, uva, ciliegie, lavanda, mais, kiwi, nocciole e mandorle sono le materie prime naturali che, salvate dalla discarica, vengono utilizzate per la produzione di queste esclusive carte dall’aspetto tattile originale.

Questi rifiuti vanno a sostituire fino al 14% della cellulosa proveniente dagli alberi. Una bella notizia per l’ambiente in un’epoca in cui la tradizionale produzione di carta influisce pesantemente sulle risorse forestali e sulla crescente scarsità delle riserve naturali.

Insieme a questa percentuale di residui agro-alimentari la gamma di carte Crush contiene fin al 40% di fibra riciclata da carta post-consumo prodotta con EKOenergia da fonti rinnovabili (idroelettriche).

 

crush è l’anima Favini

La creazione e lo sviluppo della nuova gamma ecologica è la naturale evoluzione dell’esperienza acquisita da FAVINI con la produzione di Shiro Alga Carta, la carta brevettata Favini prodotta con le alghe in eccesso degli ambienti lagunari a rischi, di ispirazione Nipponica.

“Avevamo già creato in passato una carta ecologica, la Shiro Alga Carta, riutilizzando residui organici. Alghe in esubero provenienti dalla laguna di Venezia vennero trattate ed aggiunte alla carta in sostituzione di cellulosa di albero invece di essere smaltite in discarica. Abbiamo pensato: se l’abbiamo fatto una volta, possiamo farlo ancora.”

 

Basso, bassissimo impatto ambientale

La carta ecologica CRUSH contiene, all’interno della sua formulazione, componenti a basso impatto ambientale, sia in termini di prodotto che di energia. Utilizzando scarti agro-industriali e il 100% energia verde infatti, la carbon footprint è ridotta del 20%.

Azzerare totalmente le emissioni residue non evitabili aumentando così il valore del prodotto e il proprio livello di Corporate Climate Responsibility, Favini ha deciso di compensarle con Carbon Credit acquisiti per finanziare attività volte a migliorare l’ambiente in grado di assorbire la CO2 nell’atmosfera.

Per neutralizzare la Carbon Footprint di Crush generata nel 2018 ad esempio, Favini ha preso parte a un progetto (Gold Standard promosso da WWF) di produzione di energia elettrica da eolico in Turchia.

 

La gamma di carte Crush

La carta Favini Crush è una gamma di carte molto piacevoli al tatto, che si prestano a qualsiasi tipo di utilizzo come packaging di lusso, cataloghi, cartellini, inviti ed etichette.

Ci sono voluti quasi due anni per sviluppare, testare, brevettare e produrre la gamma di carte Crush.  L’intero processo produttivo prevede che gli scarti vengano purificati, micronizzati e miscelati con cellulosa vergine e fibre riciclate post consumo certificate FSC. Il tutto utilizzando elettricità idroelettrica autoprodotta.

La Favini Crush Mais e Agrumi sono disponibili nelle grammature: 100, 120, 250, 350

Favini Crush Uva è disponibile nelle grammature: 90, 100, 120, 250, 350
Favini Crush Kiwi, Oliva, Mandorla, Nocciola, Lavanda, Ciliegia e Caffè sono disponibili nelle grammature: 120, 250, 350

La nostra azienda per la produzione usa solo energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili al 100%.

Possiamo realizzare packaging con questo materiale al fine di dare un prodotto altamente ecologico ed ecocompatibile. Le grammature più leggere invece le possiamo usare per cards, biglietti da visita, carta intestata, cartellette..

 

Possiamo aiutarti a realizzare il tuo progetto grafico?

Contattaci !!