,

Check list per l’eCommerce

Check list per il packaging nell’eCommerce

Le principali linee guida sono:

  • sensibilizzare tutti gli attori delle filiere logistiche dell’ eCommerce ai temi della sostenibilità ambientale del packaging
  • contribuire allo sviluppo di una filiera digitale attenta ai valori di sostenibilità ambientale
  • mettere a disposizione delle aziende del settore e della filiera logistica degli strumenti pratici e sintetici per valutare e gestire al meglio gli impatti ambientali del packaging per l’eCommerce.
  • Facilitare il dialogo tra tutti gli operatori
  • stimolare lo sviluppo del packaging specifico.

Le linee guida e il codice di Autodisciplina sono destinate alle aziende che vendono online, agli operatori della logistica e dei trasporti per l’eCommerce e ai produttori di beni che intendono migliorare il loro impatto ambientale.

I punti salienti sono otto.

  1. Utilizzare imballaggi facilmente riciclabili, ecosostenibili, rinnovabili e riutilizzabili.
  2. Ottimizzare il consumo di imballaggi e attivare un processo di miglioramento continuo
  3. Verificare sempre la direttiva europea sugli imballaggi e sui rifiuti di imballaggio.
  4. Sensibilizzare e coinvolgere i clienti
  5. Utilizzare imballaggi riutilizzabili per il reso della merce
  6. Utilizzare partner logistici e di trasporto più opportuni ai fini della sostenibilità ambientale
  7. Sensibilizzare i produttori nel progettare prodotti e loro imballaggi per l’eCommerce
  8. Verificare sempre l’applicazione di tutte le normative per la sicurezza connesse al packaging